Pappardelle al timo con ragù bianco di coniglio (da cucinare con M'ANIS 7.3)

Ingredienti per 4 persone:

Per la pasta:

200 g di semola di grano duro; 20 g di farina; 4 uova; 50 g di olio extravergine d’oliva; 1 pizzico di sale; 1 cucchiaino di timo fresco tritato.

Per il ragù di coniglio:

300-400 g di polpa di coniglio; Olio extravergine d’oliva q.b.; ½ cipolla; ½ carota; ½ costa di sedano; 1 rametto di rosmarino; 2 foglie di salvia; 1 bicchiere di birra M’anis 7.3; Brodo vegetale qb, Formaggio grana 100 g; Sale e pepe.

Procedimento:

Per la pasta:
impastate la semola con la farina, le uova, l’olio, il sale e il timo; avvolgete la pasta in pellicola e fatela riposare per 25 minuti, quindi stendetela e ritagliatela in larghe pappardelle.

 

Per il ragù:
tritate il sedano, la carota e la cipolla; metteteli in una casseruola e fateli rosolare con poco olio. Aggiungete la carne di coniglio macinata, fate rosolare anche questa e bagnate con la birra. Fate prendere bollore, salate, pepate, aggiungete gli aromi e portate a cottura, aggiungendo del brodo se necessario.

Lessate le pappardelle, scolatele, fatele saltare in padella con il ragù di coniglio e mantecate con il formaggio.